10 maggio 1987, Napoli Campione d’Italia: data entrata nella Storia

Una data che è entrata nella storia. Il 10 maggio 1987 si ricorda solo il Napoli Campione d’Italia.

Da allora sono passati ben 29 anni ma è come se fosse ieri perché chi li ha vissute quelle emozioni non finiscono mai e sono difficili da ritrovare. Infatti al di là dell’aspetto sportivo fu un’esplosione di gioia di un Sud da sempre martoriato che riusciva ad arrivare a un titolo di Campione d’Italia cercato da sempre ma mai riuscito ad afferrare.

Una gioia che non rimase confinata solo alla città di Napoli ma che si espanse a macchia d’olio in qualunque centro grande o piccolo dell’intero Mezzogiorno. Il Napoli di Maradona, perché in lui è identificata quella grande impresa, era entrato definitivamente nella storia e nel cuore di tutti coloro che avevano nel cuore il riscatto di una terra martoriata da sempre dai grandi colossi del Nord. E così festa ovunque anche in quelle città che oggi risultano essere rivali nel tifo: una su tutte Salerno.

Una data che resterà per sempre della memoria di chi allora, bambino di solo 8 anni, ha vissuto tutta l’epopea di quella stagione al seguito di un padre sfegatato tifoso azzurro che si sobbarcava, così come succede anche oggi, chilometri e chilometri pur di sostenere un’impresa che non ha eguali nel mondo.

Leggi anche: